Home » Campania, medici di famiglia lasciati senza vaccini: “Costretti anche a rinviare i richiami”

Campania, medici di famiglia lasciati senza vaccini: “Costretti anche a rinviare i richiami”

Scotti (Fimmg) scrive a Figliuolo: “Nuove forme di approvvigionamento”. Oltre 50 mila somministrazioni in un giorno, ma anziani e disabili non deambulanti denunciano: “Abbandonati a casa”. Camper dell’Asl 1 al parco De Filippo di Ponticelli

Torna in alto