Home » Come pulire la cipolla della doccia

Come pulire la cipolla della doccia

È molto importante avere un bagno pulito, per poter evitare la diffusione di malattie e batteri pericolosi. Tuttavia, c’è un elemento che spesso viene dimenticato in questo tipo di pulizia ed è la cipolla della doccia. In effetti è necessario sapere come pulirlo per poter fare il bagno con acqua davvero pulita. Sarà un processo di pulizia abbastanza semplice, per lasciare tutto impeccabile. Inoltre il soffione della doccia può essere intasato dall’accumulo di anni di acqua che lo attraversa e così ammuffirsi. È dunque possibile che la cipolla della doccia sia otturata dal calcare che si accumula su questo sito. Questo è sicuramente dovuto al fatto che nel tempo si producono depositi minerali, contenuti nella stessa acqua, che fanno sì che l’acqua nebulizzi in tutte le direzioni oppure che ostruisca completamente il soffione, fino a creare un getto d’acqua davvero debole e poco funzionale, lasciandoti con una scarsa pressione dell’acqua o un flusso basso.
È dunque normale che il soffione della doccia si intasi nel tempo, a causa non solo di un uso continuato, ma spesso anche perché l’acqua è di scarsa qualità. In effetti chiunque viva in una regione con acqua dura (acqua con un’elevata percentuale di minerali, come calcio e magnesio, al suo interno) può essere costretto a pulire frequentemente i soffioni della doccia, per evitare che si ostruiscano in modo definitivo. Mantieni allora pulito il soffione della doccia rimuovendo i depositi minerali, affinché l’acqua risulti piacevolmente scorrevole. Sarai sorpreso dalla quantità di accumulo!

Ecco che ti occorrerà sapere come pulire il soffione della doccia, in modo che possa funzionare tutto come il primo giorno, aiutando la tua doccia a tornare alle sue massime prestazioni.
Alcuni soffioni sono dotati di ugelli in gomma flessibili. La pulizia della parte esterna della testina, in particolare di questi fori, sarà un modo per prevenire l’ostruzione da calce o altri detriti. Strofinando delicatamente e regolarmente gli ugelli sarà possibile rimuovere tale accumulo.
Ci sono poi rimedi casalinghi che possono essere utilizzati per pulire efficacemente il soffione della doccia. In effetti non è necessario applicare sempre prodotti commerciali, che a volte possono anche essere tossici. Uno dei migliori detergenti naturali è l’aceto, che ha potenti qualità di pulizia. Funziona come un ottimo antibatterico, in grado di eliminare tutti i germi e lo sporco accumulati. Se hai una doccia che non consente di rimuovere il soffione della doccia o preferisci semplicemente lasciarlo collegato, puoi riempire un sacchetto di plastica con aceto e avvolgerlo attorno al soffione. Fissa la busta attorno con un elastico oppure un nastro adesivo in modo che i fori siano immersi nel liquido. Verifica attentamente quanto è sicuro il nastro per assicurarti che non scivoli una volta lasciata la presa. Lascia il sacchetto intorno alla cipolla per qualche ora. Infine togli il sacchetto e fai scorrere l’acqua per qualche minuto per eliminare definitivamente l’aceto dalla doccia. Eppure se riesci a rimuovere il soffione, sarà l’ideale. In un contenitore abbastanza grande, immergi la testa nell’aceto, preferibilmente due parti di aceto in una parte di acqua. Lascia riposare il soffione per circa un’ora. Rimetti poi il ​​soffione della doccia sul tubo della doccia e fai scorrere l’acqua per alcuni minuti rimuovendo l’aceto. Lucida il soffione della doccia con un panno morbido per un aspetto rifinito. Lucidalo e asciugalo per rimuovere le macchie d’acqua e far sembrare il soffione come nuovo.

Potrebbe inoltre essere necessario pulire lo schermo del filtro della cipolla; in questo caso sarà necessario consultare il manuale di istruzioni del soffione doccia. Eppure se non hai tenuto il manuale, niente panico. Di solito puoi trovarlo sul sito web o contattando il servizio clienti. In generale, lo schermo del filtro si trova nella parte del soffione che si collega al tubo. Dovrai rimuovere il soffione della doccia dal tubo per raggiungere lo schermo del filtro. Nella maggior parte dei soffioni doccia, lo schermo del filtro può essere rimosso. Oppure puoi usare pinzette per estrarre lo schermo dalla sfera girevole. Una volta che lo schermo del filtro è fuori dalla sfera girevole, fallo scorrere sott’acqua per alcuni minuti per eliminare eventuali accumuli. Puoi anche usare uno spazzolino da denti per spazzolare delicatamente i depositi minerali.
Infine riposiziona lo schermo del filtro nella sfera del perno e reinstalla il soffione della doccia sul tubo della doccia.
Vi è un altro prodotto potente quando si tratta di pulire la testa doccia in modo efficace. Si parla del limone, che ha composti chimici che lo rendono efficace contro i batteri. Puoi versare il succo di cinque limoni in mezzo litro d’acqua e, se lo unisci all’aceto, molto meglio. Quindi mescolare fino a quando la soluzione è uniforme e sei pronto per l’applicazione sulla cipolla. Se parliamo di come pulire il soffione della doccia, non possiamo dimenticare il bicarbonato di sodio. Con esso puoi pulire qualsiasi tipo di cosa, dai rubinetti alla toilette. E, naturalmente, il soffione della doccia non può essere trascurato.

I detergenti chimici abrasivi possono danneggiare il soffione della doccia, motivo per il quale non vengono consigliati per la pulizia, tuttavia si rivelerà davvero buona l’abitudine di utilizzare periodicamente un prodotto anticalcare. In questo modo eviterai che questo tipo di sporco si presenti in eccesso in questa specifica zona della doccia. Sarà necessario svitare la testa per poter mettere il prodotto su tutta la superficie, senza lasciare nulla di scoperto. Se la testa è fissa, utilizzare il prodotto almeno sui lati e nelle zone in cui può penetrare facilmente.
Se hai un oggetto di metallo puoi usare un detergente per metalli per lasciare la massima lucentezza nell’area. In questo modo l’intera doccia risplenderà e potrai goderti il ​​tuo bagno.

administrator

Torna in alto