Home » Come usare la sigaretta elettronica per smettere di fumare tabacco

Come usare la sigaretta elettronica per smettere di fumare tabacco

Cosa devi fare per scegliere la tua prima sigaretta elettronica al fine di smettere di fumare tabacco? Si tratta di un desiderio che matura in tante persone, che mettono in atto numerosi rimedi che si rivelano ben poco efficaci. Ben diverso è il discorso delle moderne e-cig, che con i loro liquidi e aromi sono in grado di procurare risultati soddisfacenti.

Il software creato da vapeinitaly.com per aiutare a smettere di fumare è un valido strumento per aiutare ognuno di noi a creare un percorso personalizzato nella lotta contro il fumo. Ecco, quindi, come usare questo prodotto per fare in modo che la nicotina diventi solo un brutto e lontano ricordo per il tuo organismo.

Come si diventa dipendenti dalle sigarette

All’interno delle sigarette, è contenuta una sostanza chiamata nicotina che porta alla dipendenza del fumo. La nicotina, a livello chimico, arriva fino ai centri nervosi del cervello e gli dà una forte sensazione di benessere, che viene a decadere quando non si fuma. Quando si cerca di smettere di fumare, viene attivato a livello mentale un senso di abbandono. In tal caso, compaiono sensazioni spiacevoli come l’ansia, lo stress, il peggioramento dell’umore e altre emozioni negative.

Se anche tu nutri da tempo la voglia di smettere di fumare, ricorrere alla sigaretta elettronica potrebbe essere un valido aiuto per iniziare un percorso da non fumatore. Un accorgimento simile viene in tuo soccorso per il benessere del fisico, tramite un abbandono graduale della nicotina.

Come funzionano le sigarette elettroniche

Il funzionamento delle sigarette elettroniche è molto semplice. All’interno dei dispositivi, vengono a crearsi delle energie che si azionano tramite una batteria. Tale procedura serve a sua volta a riscaldare una resistenza, in grado di innalzare la temperatura di un liquido. A sua volta, quest’ultimo genera il vapore che deve essere inalato.

Se sei per la prima volta nel fantastico mondo della sigaretta elettronica, potrebbe essere difficile per te capire quale sia quella più adatta. Infatti, il mercato della e-cig è davvero molto vasto, orientarsi può risultare davvero difficile nelle prime fasi.

Cosa devi scegliere in base alle tue abitudini quotidiane

La prima considerazione da fare è chiederti che tipo di fumatore sei? Se sei un fumatore accanito o un tipo che utilizza sigarette molto forti, la tua scelta dovrà per forza ricadere su delle e-cig che abbiano un effetto più intenso quando vai a respirarla. Per te, è meglio iniziare con dei liquidi a base di nicotina, per poi abbassare in maniera graduale la presenza della stessa.

Se invece fumi poco durante la giornata o preferisci le sigarette light, la tua scelta può ricadere su delle sigarette elettroniche più piccole, con dei liquidi senza nicotina o con una bassa concentrazione. Con questo accorgimento, puoi svapare in modo saltuario senza ricascare nuovamente nell’esigenza del tabacco.

Per scegliere la sigaretta elettronica che fa per te, puoi valutare alcuni fattori come ad esempio la batteria. Se fumi tanto, la durata della batteria è molto importante. La cosa da fare è essere certo che il prodotto scelto funzioni a lungo per evitare di ritrovarti già a metà giornata senza.

L’aiuto dei software per gettare via le sigarette classiche

Per cercare di smettere di fumare, esistono anche diversi software che ti aiutano a gettare via quella sigaretta. Determinati programmi ti offrono un percorso completamente personalizzato per aiutarti a ridurre il numero delle sigarette. Puoi scegliere un’app che riduce la quantità di sigarette che fumi ogni giorno, o magari optare per una guida che ti faccia comprendere perché non riesci a smettere di fumare anche se usi una sigaretta elettronica.

administrator

Torna in alto