Home » Il trasloco a Roma: tra vincoli paesaggistici e storici, l’importanza delle autorizzazioni

Il trasloco a Roma: tra vincoli paesaggistici e storici, l’importanza delle autorizzazioni

Traslochi Roma: molteplicità dei servizi ed efficienza

Il momento del trasloco è particolarmente importante perché bisogna che l’attenzione ricada su più aspetti: la cura dell’imballaggio, il criterio al fine di ritrovare subito ciò che dovrà essere utile nella nuova casa, il trasporto e l’eventuale deposito di oggetti più voluminosi prima di arredare accuratamente la nuova abitazione.

Per questo e per altri motivi ci si può rivolgere a Traslochi Roma, un’azienda di traslochi per abitazioni a Roma; la molteplicità dei servizi offerti, la competenza e la professionalità degli operatori oltre al disbrigo delle pratiche, concedono la possibilità di affrontare il trasloco con uno stato d’animo più sereno.

Affidarsi a una ditta significa avere dei vantaggi a livello organizzativo; smontare e rimontare i mobili sembra un’operazione semplice ma se non si hanno le competenze e l’esperienza si rischia di rovinare in maniera irreversibile gli arredi; la sicurezza dell’imballaggio può fare la differenza durante il trasporto, soprattutto nelle lunghe distanze: per questo, spesso, potrebbe essere opportuno stipulare un’assicurazione.

La ditta, a differenza del fai da te o del privato, è in regola con le iscrizioni all’albo dei trasporti conto terzi, garantisce sicurezza e affidabilità, lavora con mezzi, quali piattaforme e furgoni, veloci ed efficienti che possono eseguire trasferimenti anche all’estero, si interfaccia con la pubblica amministrazione perché dotata dei requisiti di legge.

Per traslocare a Roma, così come in tutte le località, ci sono dei vincoli da rispettare: vediamo nel dettaglio quali sono e come superarli.

I vincoli più conosciuti per il trasloco a Roma

Uno dei vincoli del trasloco a Roma è sicuramente il prezzo; spesso le operazioni di montaggio, smontaggio e imballaggio, oltre che del trasporto, richiedono molto lavoro per questo i preventivi sono proibitivi. Con Traslochi Roma, però, ti viene offerta la possibilità di avere un sopralluogo gratuito per valutare tutti i fattori legati al preventivo; inoltre, i prezzi sono molto competitivi e convenienti.

Un altro vincolo riguarda lo smaltimento dei rifiuti; all’interno delle operazioni di trasloco può accadere che alcuni arredi o oggetti non debbano essere trasportati nella nuova abitazione ma debbano essere conferiti in una discarica; per farlo è necessario rispettare la normativa vigente sullo smaltimento dei rifiuti e la ditta Traslochi Roma è tra quelle autorizzate ad eseguire il conferimento in discarica nella maniera più idonea.

Tra i vincoli più noti c’è l’accesso alle ZTL – Zone a Traffico Limitato; in tal caso affidarsi ad un privato o al fai da te può far incorrere in multe, al contrario la ditta Traslochi Roma ha tutte le autorizzazioni necessarie per accedere al centro storico e a tali zone.

I vincoli strettamente legati al trasloco nella città di Roma

Nello specifico ogni trasloco a Roma deve essere analizzato caso per caso poiché ogni quartiere e ogni zona è sottoposta a regolamenti diversi considerando i vincoli paesaggistici, vista la valenza storica di alcune aree.

Sono necessari autorizzazioni e permessi specifici, oltre a quelli tradizionali di occupazione del suolo pubblico; a Roma ci sono alcune aree con vincoli storici nei quali bisogna firmare assunzioni di responsabilità a cui segue il pagamento di risarcimento in caso di danni.

Un altro vincolo strettamente correlato con il trasloco a Roma riguarda le zone nelle quali il traffico, in alcune ore del giorno, raggiunge un’elevata densità; è opportuno quindi richiedere il nulla osta per effettuare il trasloco solo in determinate fasce orarie.

administrator

Torna in alto