Pompei, ricostruita la vita degli schiavi: una gerarchia nella servitù di Civita Giuliana

Nel microscavo rilevata anche la presenza di almeno tre roditori nella stanza: due topolini in un’anfora e un ratto in una brocca, dalla quale sembra che l’animale cercasse di scappare quando morì nel flusso piroclastico dell’eruzione