Home » Porta Capuana, la svolta promessa è una discarica: “Noi, prigionieri dei cantieri da quattro anni”

Porta Capuana, la svolta promessa è una discarica: “Noi, prigionieri dei cantieri da quattro anni”

Dopo la denuncia del maestro Muti a “Repubblica” , reportage nel centro storico: la rinascita legata al progetto Unesco ferma tra cumuli di rifiuti e di siringhe abbandonati anche all’interno delle aree destinate ai lavori

Torna in alto
Generated by Feedzy