Perché trovare backlink per aumentare l’autorevolezza?

Un sito autorevole viene visto dei motori di ricerca come una risorsa da proporre ad un pubblico di utenti quanto più ampio possibile rispetto a determinate ricerche. Un ruolo abbastanza importante per quanto riguarda la definizione della autorevolezza, lo svolgono i backlink. Trovare backlink (come suggerito da Spiderlink) è tra le pratiche più funzionali che permettono di accrescere la popolarità di un determinato sito e quindi apparire nei primi risultati delle ricerche su Google e sugli altri motori. Ci sono diversi studi ed analisi che è sottolineano come i backlink siano molto importanti e vengano valutati maniera considerevole dagli algoritmi che Google utilizza per definire una determinata graduatoria. Ottenere un numero considerevole di link può essere rilevante oppure può essere addirittura controproducente. Infatti non tutti i link che si ottengono vengono valutati in egual misura o per meglio dire non hanno lo stesso valore agli occhi di Google e degli altri motori di ricerca. Ad esempio un conto è ottenere un link ad un sito autorevole in un determinato ambito ed un altro è ottenere un link da un sito che si piazza al di fuori delle prime 5 pagine di ricerca dei motori per una specifica keyword.

Come trovare backlink utili allo scopo

Trovare backlink e quindi siti autorevoli per la link building è essenziale per poter aumentare l’autorevolezza e quindi avere maggiori probabilità di avere successo nel mondo del web. Per valutare quali potrebbero essere i siti dai quali potrebbero rivelarsi importante ottenere un link bisogna tenere in considerazione i risultati che Google offre rispetto a una determinata parola di ricerca. Si possono ad esempio prendere in considerazione tutti i primi risultati e quindi considerare i siti come autorevoli per l’argomento in oggetto. Ovviamente nella valutazione non si prendono in considerazione siti concorrenti anche perché molto difficilmente andrebbero ad accettare un link verso un altro sito per ovvie ragioni strategiche. Detto questo sono certamente apprezzati i link che arrivano da testate giornalistiche oppure da blog in cui si parla di un determinato argomento. Un altro fattore che può essere considerato per scegliere dei siti opportuni dai quali ricevere link è la qualità dei contenuti e soprattutto le tempistiche con cui ne vengono proposti altri nuovi. Meglio scartare siti che non vengono più aggiornati da diversi mesi in quanto il proprietario potrebbe aver preso la decisione di dismetterlo per cui sarebbe inutile puntare questo genere di promozione.

Come ottenere link

Una volta individuati i siti autorevoli dai cui poter ottenere dei link per accrescere la propria autorevolezza agli occhi dei motori di ricerca è necessario sviluppare una strategia che possa indurre questi siti ad effettuare dei link. Ovviamente non bisogna pagare per avere dei link anche perché questa pratica viene valutata negativamente da Google. L’alternativa è quella di prevedere una collaborazione attraverso la pubblicazione di contenuti di qualità da mettere a disposizione del sito. Questa richiesta avrà una maggior probabilità di essere accolta qualora si disponga di un marchio già conosciuto sul web e quindi già in possesso di una certa autorevolezza. Bisognerà quindi proporre dei contenuti che devono essere multimediali come nel caso di infografiche, guide che affrontano in maniera particolareggiata una tematica specifica, interviste che puntano il focus rispetto ad una casistica reale che possa interessare il pubblico.

Giulia Rossi

Torna in alto