Qual è il ruolo della SEO per pubblicizzare un sito?

Quando hai creato un sito web, giunge il momento di condividerlo con il mondo e si tratta della fase più delicata. Infatti, a cosa serve un sito se nessuno lo visita? Vediamo come pubblicizzare un sito al meglio attraverso alcuni metodi efficaci e i suggerimenti di Gianpaolo Antonante.

L’ottimizzazione di un sito per i motori di ricerca rappresenta senza dubbio uno dei metodi più efficaci per migliorarne il posizionamento e quindi allargare il potenziale bacino di lettori, nonché le persone che linkano verso il sito stesso. Tra gli altri elementi, una buona strategia SEO si imposta individuando parole chiave da aggiungere alle diverse pagine del proprio sito, nei testi alternativi alle immagini e in tutti i testi che possono essere riconosciuti dai motori di ricerca come Google.
Studiare un insieme di tattiche SEO richiede tempo e impegno, ma soprattutto un set di competenze messo in campo da figure esperte. Al giorno d’oggi, infatti, i motori di ricerca sono strumenti sempre più raffinati e, oltre alle buone pratiche semplici da apprendere, è cruciale fare in modo che la strategia sia completa e trasversale al fine di essere efficace. Oltre alle tecniche on-site, la SEO deve essere condotta off-site, altro motivo per cui affidarsi a un professionista che porrà molta attenzione a ogni dettaglio e sarà il migliore investimento per un risultato promozionale davvero soddisfacente.

Come pubblicizzare un sito: l’email marketing

Molti tendono a dimenticare le newsletter, ma in realtà l’email marketing costituisce un altro ottimo modo per indirizzare traffico al proprio sito. Scrivendo un testo accattivante e inserendo l’email marketing all’interno di una strategia trasversale, si può contare su uno strumento davvero efficace per promuovere un sito. Attraverso un oggetto incisivo e d’impatto, bottoni call-to-action ben evidenziati e testi scritti a regola d’arte si potrà emergere dalle migliaia di email che affollano le caselle degli utenti e colpire l’attenzione, ottenendo il tanto agognato clic verso il proprio sito.

Come pubblicizzare un sito: non dimenticare il blog

Lungi dall’essere uno strumento datato, il blog rappresenta un’arma efficace per l’inbound marketing. Il blog del tuo sito web può migliorare il posizionamento sui motori di ricerca e affermare l’autorevolezza del marchio nel tuo settore di riferimento. Una corretta e articolata strategia editoriale, opportunamente calendarizzata per mantenere la frequenza alta e i contenuti rilevanti in un determinato momento, aiuta a posizionare il proprio sito, ma anche a mantenersi costantemente aggiornati, ampliando le tue conoscenze e competenze professionali. Ciò si rivela un valore aggiunto notevole, che potrai utilizzare in un secondo momento anche offline. Inoltre, coinvolgere un guest blogger, magari interpellando un altro esperto del tuo settore, può rivelarsi vantaggioso per entrambi. Da un lato tu potrai attirare un bacino di contatti di qualità, costruendo relazioni con persone autorevoli e potenziali clienti, mentre entrambi avrete visibilità. Tu stesso potresti diventare un guest blogger per promuovere il tuo sito, attraverso la scrittura di articoli di qualità da pubblicare su altre piattaforme. Così facendo il link del tuo sito compare su pagine esterne, un aspetto molto premiato dai motori di ricerca. In linea generale, quando vuoi capire come pubblicizzare un sito web, concentrati sul creare contenuti di qualità. Solo tenendo a mente questo aspetto potrai davvero promuovere il tuo sito.

Giulia Rossi

Torna in alto